menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corteo Studenti: "no al Governo Monti"

Sono 300 gli studenti 'indignati' che hanno sfilato in corteo in centro contro il neonato Governo Monti, definito 'il Governo dei banchieri che fara' pagare all'Italia il prezzo piu' alto', solidarizzando con le famiglie e i lavoratori precari che...

Sono 300 gli studenti 'indignati' che hanno sfilato in corteo in centro contro il neonato Governo Monti, definito 'il Governo dei banchieri che fara' pagare all'Italia il prezzo piu' alto', solidarizzando con le famiglie e i lavoratori precari che stanno pagando la crisi economica.
Organizzata in occasione della Giornata internazionale degli studenti, la manifestazione ha toccato i temi cari al movimento 'Occupy Trieste', responsabile della tendopoli pacifica in Piazza Unita' ma anche degli scontri con la Polizia della scorsa settimana, quando alcuni manifestanti tentarono di occupare la ex sede abbandonata del Banco di Napoli.
Il corteo, partito da piazza Cavana, ha fatto tappa in luoghi simbolo della citta': lo Sportello clienti di Acegas Aps, l'ex municipalizzata criticata per i distacchi dei servizi di acqua, luce e gas alle famiglie in difficolta' economiche, l'Inail, per stigmatizzare la scarsa attenzione alle politiche di sicurezza sul lavoro.

Il corteo ha fatto tappa anche davanti alla Questura, esibendo lo striscione 'No violenza, si' conoscenza', rimarcando di voler mantenere la manifestazione entro confini pacifici.
Ultima tappa in piazza Oberdan, davanti all'ex sede della banca 'Kreditna'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento