Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Cosolini riceve in Municipio sei giuliani di spicco nel mondo

17.01 - Cosolini: «Bastianich, Nelli, Eisenbichler, Giuricich, Ferranda, Melan sei grandi GIULIANI NEL MONDO che dall'America all'Australia si sono distinti per il loro talento e per la professionalità!»

Il Sindaco Roberto Cosolini ha ricevuto oggi in Municipio sei giuliani, notissime personalità di successo nel mondo che, per aver onorato la terra d'origine con il proprio lavoro all'estero saranno premiati oggi in occasione del cinquentesimo anniversario della prima seduta del Consiglio regionale: Lidia Bastianich, nata a Pola, famoso chef e ristoratrice, proprietaria di quattro rinomati ristoranti di New York, Dario Nelli, direttore a Melbourne del gruppo editoriale Il Globo - La Fiamma (tiratura 60mila copie), insignito Commendatore dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Konrad Eisenbichler, originario di Lussino e residente in Canada, tre lauree all'attivo, docente ordinario di italiano e studi rinascimentali alla prima università di Toronto, insignito di numerosi riconoscimenti a livello mondiale, tra cui il Premio Flaiano e il titolo di Commendatore, Nicolò Claudio Giuricich, di Lussino, il più grande imprenditore nel settore dell'edilizia industriale in Sudafrica, Claudio Ferranda, fiumano, imprenditore nel settore della chimica farmaceutica e proprietario di aziende a San Paolo del Brasile, Ruggero Melan, triestino, dirigente presso la Comunità Europea a Bruxelles. Tutte persone che ricoprono anche l'incarico di presidenti delle Associazioni di Giuliani nel Mondo o altri incarichi.
All'incontro con il Sindaco, oltre ai sei giuliani, hanno preso parte il Presidente dell'Associazione Giuliani nel Mondo, Dario Locchi, il Presidente Onorario Dario Rinaldi e il Direttore, Fabio Ziberna.

«Oggi in questa Casa della Comunità assieme cogliamo un'importante occasione – ha detto il Sindaco Cosolini rivolgendosi agli ospiti giuliani – per ringraziarvi di avere saputo, con la vostra dedizione, il talento e la professionalità nei vari campi in cui vi siete impegnati, tenere alta l'immagine della Comunità Giuliana di cui Trieste mi auguro sia anche per il futuro naturale punto di riferimento. Perciò è con affetto e stima sinceri che vi accolgo guardando a un secolo che ha visto tanti onori in una città aperta ai flussi di persone che hanno attraversato vicende storiche estremamente difficili, costrette a emigrare in tanti Paesi del mondo e a ricominciare guadagnandosi da subito la stima di tutti per l'impegno civico. Inoltre ritengo che Trieste, città dotata per fortuna di un retroterra e una tradizione internazionale, potrebbe far tesoro di tante notevoli professionalità di cittadini nel mondo organizzando una riunione con i giovani per trasmettere queste preziose esperienze a tutto raggio. Pertanto auspico che si possa realizzare nel 2015 un primo appuntamento di questo tipo, per far sì che triestini e giuliani nel mondo di successo possano far leva per altrettanti ottimi risultati a favore di Trieste. Un'idea che mi sta molto a cuore».

Ringraziando il Sindaco Cosolini, Dario Locchi a sua volta ha elogiato gli ospiti «che rappresentano molti giuliani, alcuni noti a Trieste, altri a Pola, Lussinpiccolo e altre parti del territorio che si sono fatti valere con onestà e con impegno per il loro lavoro in tutto il mondo. Un riconoscimento di cui oggi sarà insignito un po' tutto il mondo della emigrazione. Concordiamo l'idea della riunione che dà un senso ai Giuliani nel mondo per mantenere quell'ideale collegamento fra Trieste e il Friuli Venezia Giulia e tutti coloro che anche dal goriziano, dall'isontino sono partiti per altri Paesi. E sono tanti, in tutto 150.000 i giuliani sparsi in tutto il pianeta, quasi un altro Friuli Venezia Giulia!» 

È stato infine ricordata la data del 17 ottobre, che riunirà a Trieste tanti giovani dell'ultimo anno di corso dell'università assieme a numerose persone provenienti da Stati Uniti, Svizzera e Milano.

Al termine dell'incontro, il Sindaco ha consegnato ad ognuno dei sei ospiti giuliani una medaglia del Comune di Trieste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosolini riceve in Municipio sei giuliani di spicco nel mondo

TriestePrima è in caricamento