menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I guariti superano i positivi e i decessi, ma lo zero è ancora lontano

La notizia è stata diffusa dal vicegovernatore della Regione Riccardo Riccardi: "Momento importante, sforzi e sacrifici stanno dando risultati concreti". Tre i morti oggi, nove i nuovi contagiati

Il numero dei guariti dal CoViD-19 in Friuli Venezia Giulia supera quello complessivo degli infetti e dei deceduti. La notizia è stata data dall'assessore regionale alla Sanità Riccardo Riccardi che ha sottolineato come "gli sforzi e i sacrifici compiuti stiano dando risultati concreti". Quello che è stato definito un "momento importante" nella lotta al virus, rappresenta in realtà la fotografia generale della situazione legata alla pandemia in regione. 

Secondo la Regione infatti i totalmente guariti sono 1.706 mentre le persone attualmente positive sono 1082. Sempre stando ai dati inseriti nel bollettino ed inviati alla stampa, i tamponi positivi dall'inizio dell'emergenza risultano essere giunti alla cifra di 3.094, con la sola città di Trieste che ne ha registrati 1298, di cui 400 nelle case di riposo. Udine invece ne ha contati 959, Pordenone 647 e Gorizia 190. I nuovi contagi registrati oggi 6 maggio sono "solo" nove.

Il report sulle case di riposo: leggi la notizia

Buone notizie anche dalle terapie intesive. Sono tre infatti i pazienti ancora ricoverati nei reparti, mentre quelli negli altri reparti sono 115. Le persone in isolamento domiciliare sono 844. Sul fronte dei decessi, se ne registrano tre in più rispetto a ieri. Le vittime toccano quota 306. Trieste rimane il territorio più colpito con le 165 morti registrate, mentre seguono Udine con 73, Pordenone con 64 e Gorizia con 4.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento