menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il coronavirus a Cattinara, personale sanitario positivo a Medicina d'urgenza

L'Azienda Sanitaria non smentisce e prepara un comunicato stampa. All'origine potrebbero esserci tamponi falsi negativi. La notizia è in aggiornamento

Il reparto di Medicina d'urgenza al sesto piano dell'ospedale di Cattinara sarebbe stato raggiunto dal CoViD-19. La struttura, che fa parte del Pronto Soccorso, sarebbe stata interessata da alcuni tamponi risultati positivi. All'interno del reparto diretto dal primario Franco Cominotto, risulterebbero essere stati contagiati anche personale medico e infermieristico. La conferma dovrebbe arrivare dalla stessa Azienda Sanitaria impegnata nella redazione di un comunicato.  

La nota dell'Asugi

Al momento non è ancora possibile ricostruire la catena che ha "portato" il coronavirus all'interno del reparto. Alcune supposizioni - e che rimangono tali fino a prova contraria - condannerebbero i risultati dei tamponi. Quando i pazienti giungono a Cattinara vengono infatti sottoposti al test che, a seconda dell'esito, portano al trasferimento degli stessi in due rispettive direzioni. Quando il tampone è positivo i pazienti vengono portati all'ospedale Maggiore (riferimento per il CoViD-19 a Trieste), mentre i negativi vengono trasferiti in altri reparti dell'ospedale di Cattinara. All'origine del tutto potrebbero esserci quindi alcuni tamponi considerati falsi negativi.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento