Cronaca S. Vito - S. Andrea / Via Vittorio Locchi

In via Locchi 13 positivi su 17, distretto della Polizia Locale a ranghi ridotti

Quattro agenti sono risultati negativi e hanno ripreso servizio oggi 27 novembre. Tutti gli altri a casa in isolamento. Il contagio avvenuto tra la fine della scorsa settimana e questo lunedì

Il Distretto della Polizia Locale di via Locchi è costretto ad operare a ranghi ridotti dopo la positività di 13 agenti su 17 riscontrata tra la fine della scorsa settimana e lunedì 23 novembre. A confermare la notizia è stato il comandante Walter Milocchi che, raggiunto telefonicamente da TriestePrima, ha spiegato la situazione. "Il contagio è avvenuto gli scorsi giorni ed ora tutti i 13 positivi sono in isolamento a casa. Quattro agenti sono invece negativi e hanno ripreso servizio oggi 27 novembre". 

Il contagio sarebbe avvenuto in maniera collettiva, con alcuni agenti raggiunti da lievi sintomi riconducibili al CoViD-19. "Qualcuno ha avuto mal di testa, qualche leggera linea di febbre ma per fortuna nessuno è stato ricoverato o è alle prese con situazioni particolarmente gravi". All'origine della diffusione c'è un cluster partito proprio da via Locchi (su questo gli stessi vertici cercheranno di far luce) e successivamente c'è stato un servizio serale e un festivo dove gli agenti hanno avuto contatti definiti "promiscui" con personale di altri distretti. "Uno ha fatto il tampone e un altro agente è in attesa di tampone" così Milocchi.  

L'operatività del Distretto di via Locchi si vede quindi ridotta ai minimi e in questo momento il personale in isolamento è sostituito da agenti di altri distretti. "Gli ambienti sono stati sanificati già lunedì - ha concluso il comandante della Locale - come d'altronde anche le pattuglie". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In via Locchi 13 positivi su 17, distretto della Polizia Locale a ranghi ridotti

TriestePrima è in caricamento