menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid: chiuso ufficio delle poste a Monfalcone per un caso positivo

Lo rivela Poste Italiane rispondendo alla protesta di alcuni sindaci del Fvg contro i disservizi postali

Poste Italiane chiude l’Ufficio di via Parini a Monfalcone dopo il contagio di uno dei dipendenti per la sanificazione dei locali. Lo rivela l'azienda replicando alle contestazioni dell'Associazione nazionale comuni italiani, che con una delegazione di alcuni sindaci ha protestato ieri proprio davanti al suddetto ufficio contro i disservizi postali. L'obbiettivo della protesta, in particolare, era quello di "sollecitare Poste Italiane perché si adoperi nel concreto per dare una risposta alla pressante richiesta di un servizio postale all'altezza di un Paese civile ed evoluto e capace di rispondere alle esigenze, in particolare, delle fasce più deboli della popolazione. 

Questa, la risposta ufficiale dell'azienda: "Poste Italiane sin dai primi giorni della pandemia è sempre stata in prima fila, con i suoi lavoratori, nel garantire un servizio alla comunità che, anche nella fase più cruenta della pandemia, di fatto, non si si è mai interrotto, arricchendosi invece di uno sviluppo ulteriore nei settori tecnologico e digitale. L’episodio di oggi conferma come le razionalizzazioni orarie degli ultimi mesi sul territorio siano state una soluzione necessaria per assicurare la continuità del servizio pur nell’emergenza pandemica ancora in atto. Attualmente, nonostante il persistere dell’emergenza pandemica, il 100% degli Uffici Postali del Friuli Venezia Giulia è aperto al pubblico ed è a disposizione dei cittadini".

"Dei 331 Uffici presenti sul territorio regionale - continua il comunicato ufficiale -, l’82% (271) lavora con orario normale e soltanto il 18% (60) è interessato da una temporanea rimodulazione oraria in virtù dell’emergenza pandemica. L’Azienda sta proseguendo nel programma di graduale normalizzazione delle aperture. Poste Italiane, in ottemperanza ai provvedimenti governativi in materia di contenimento del virus e distanziamento interpersonale, continua a garantire il servizio su tutto il territorio nazionale, nel rispetto della preminente esigenza di tutela della salute dei cittadini e dei propri lavoratori e della collettività tutta, provvedendo al costante allineamento di tali disposizioni, in funzione dei provvedimenti del Governo in materia e ad una preventiva comunicazione alla competente Autorità di regolamentazione del settore postale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento