Cronaca

Possibile aumento del contagio, Riccardi: "Auspico isolamento, no ricoveri"

Il vicegovernatore Fvg con delega alla Salute ha commentato così la possibile crescita dei casi in regione

"Ci aspettiamo un aumento del contagio e tutti quanti speriamo che si presenti alle condizioni di oggi, cioe' una domanda di isolamento e non una domanda ospedaliera". A sottolinearlo è il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi che questa mattina è intervenuto alla presentazione del report sulle ricerche scientifiche condotte dall'Azienda Sanitaria Giuliano Isontina nel periodo da marzo a settembre 2020. 

Come riportato dall'agenzia Dire, l'andamento della pandemia Covid in Friuli Venezia Giulia "è in linea con l'andamento del Paese, fortunatamente con una condizione inferiore in questa regione come c'è stata dall'inizio, probabilmente frutto anche della grande sorveglianza sanitaria che stiamo continuando a fare. Quando parliamo di convivenza con il virus, non parliamo soltanto della nostra libertà, della possibilità di lavorare, ma dobbiamo parlare della convivenza con il sistema sanitario che ha tante altre patologie - ha concluso Riccardi - alle quali dover dare delle risposte". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Possibile aumento del contagio, Riccardi: "Auspico isolamento, no ricoveri"

TriestePrima è in caricamento