Covid, Famulari: “Sindaco assente su emergenza sanitaria”

La consigliera Dem: “Il primo garante della salute dei triestini è stato messo sotto tutela dal prefetto e dal presidente della Regione”

"Ancora una volta il sindaco Dipiazza è assente e inerte di fronte all'emergenza Covid: il primo garante della salute dei triestini è stato messo sotto tutela dal prefetto e dal presidente della Regione". Lo afferma la segretaria provinciale del Pd di Trieste Laura Famulari, dopo che, su invito del prefetto del capoluogo Valerio Valenti, il presidente Fvg Massimiliano Fedriga ha firmato un'ordinanza che impone la chiusura dei locali nel Comune dalle dalle ore 23.00 di oggi fino alle ore 5.00 di domani.

Per l'esponente dem "è già gravissimo che il prefetto abbia dovuto intervenire sollecitando le Autorità locali a esercitare le loro prerogative ma ancor più preoccupante è il fatto che il sindaco non abbia fatto sentire la sua voce e non abbia fatto nulla. Quanto al vicesindaco che vorrebbe tenere più aperti i locali - aggiunge Famulari - pensi a impiegare la forza pubblica per controllare gli assembramenti piuttosto che quattro ambulanti di colore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Fvg in zona gialla fino a venerdì poi la stretta: possibili nuovi parametri, rischio rosso

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, quattro sono a Trieste

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

Torna su
TriestePrima è in caricamento