menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid in Fvg: 21 decessi e oltre 600 contagi (ma i guariti superano i nuovi casi)

Su più di 9000 test effettuati (tra rapidi e molecolari), sono questi i dati salienti del consueto bollettino sul CoViD-19 emesso oggi 28 gennaio dalla Regione Friuli Venezia Giulia. Due persone in meno nelle terapie intensive, 27 dimessi dagli altri reparti

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 7.624 tamponi molecolari sono stati rilevati 489 nuovi contagi con una percentuale di positività del 6,41%. Sono inoltre 1.536 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 153 casi (9,96%). I decessi registrati sono 20, a cui se ne aggiunge un altro verificatosi il 2 gennaio; si riducono i ricoveri nelle terapie intensive (59) così come quelli in altri reparti (619). A comunicarlo è il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

I decessi complessivamente ammontano a 2.346, con la seguente suddivisione territoriale: 539 a Trieste, 1126 a Udine, 527 a Pordenone e 154 a Gorizia. I totalmente guariti sono 50.936, i clinicamente guariti salgono a 1.524, mentre diminuiscono le persone in isolamento che oggi risultano essere 10.682. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 66.166 persone con la
seguente suddivisione territoriale: 13.285 a Trieste, 29.174 a Udine, 14.924 a Pordenone, 7.974 a Gorizia e 806 da fuori regione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Addio a don Lorenzo Boscarol, diocesi isontina in lutto

  • Cronaca

    Covid in Fvg: 661 nuovi casi, scende il tasso di positività

  • Cronaca

    Scuola, genitori in piazza contro la Dad: "È emergenza sociale"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento