Asugi, verso l'assunzione di 13 professionisti

Dall’inizio dell’emergenza, sono state circa 300 le unità di personale acquisite specificamente per affrontare la situazione pandemica

Con l’ultimo decreto approvato, ASUGI continua ad implementare nuove risorse da dedicare ai comparti in emergenza epidemiologica per straordinaria e urgente necessità.

Per cui è prevista l’assunzione di ulteriori 13 professionisti:

5 medici presso il Dipartimento di Prevenzione (con incarico di lavoro autonomo)
1 medico specializzando presso SC Clinica Chirurgica (collaborazione coordinata e continuativa)
2 medici specializzandi presso SC Geriatria (collaborazione coordinata e continuativa)
1 medico presso SC Pneumologia (con incarico di lavoro autonomo)
3 medici specializzandi presso SC Anestesia e Rianimazione (collaborazione coordinata e continuativa)
1 Tecnico sanitario di laboratorio biomedico presso la SC Igiene e Sanità Pubblica (collaborazione coordinata e continuativa)
Dall’inizio dell’emergenza, sono state circa 300 le unità di personale acquisite specificamente per affrontare la situazione pandemica, includenti contratti di lavoro subordinato, di lavoro autonomo e somministrato alle quali si aggiungono le 13 unità sopra citate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • Caffè, asporto e consumo su suolo pubblico: i chiarimenti sull'ordinanza

Torna su
TriestePrima è in caricamento