Vaccino anti Covid19: chi può farlo e come prenotare

Il vicegovernatore Riccardi fa chiarezza sul tema delle vaccinazioni con un post Facebook

Il 28 dicembre 2020 la Regione ha dato il via alle prenotazioni delle vaccinazioni anti Covid-19. Ma chi può vaccinarsi e come si prenota? A queste domande ha risposto con un post su Facebook il vicegovernatore Riccardi.

"Vaccino Anti COVID19: chi può vaccinarsi e come si prenota? Quali le tempistiche?”

Lunedì 28 dicembre 2020 la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ha aperto le prenotazioni delle vaccinazioni della prima fase che, secondo l'ordine di priorità stabilito dal Piano vaccinale nazionale, comprende: operatori sanitari, sociosanitari, personale tecnico e amministrativo del Sistema sanitario regionale e delle residenze per gli anziani nonché i loro ospiti.

Gli operatori del Sistema sanitario regionale possono prenotare direttamente il vaccino tramite tutti i canali attivi (G2, order entry, CUP web, farmacie, call center), oppure rivolgendosi al proprio coordinatore o direttore. Gli operatori sanitari, sociosanitari e personale delle strutture residenziali per anziani e gli altri sanitari (MMG, liberi professionisti, etc.), possono prenotare la vaccinazione come un'ordinaria prestazione sanitaria tramite CUP o in farmacia. La somministrazione avviene gratuitamente in uno dei cinque punti vaccinali ospedalieri istituiti nei presidi di Monfalcone, Pordenone, Udine, Tolmezzo e di Cattinara a Trieste. Per vaccinare gli ospiti delle case di riposo è stata richiesta ai gestori delle strutture la raccolta del consenso informato degli anziani residenti, al fine di programmare la giornata di somministrazione curata in loco da una equipe dell'Azienda sanitaria di riferimento.

Piano vaccinale - FASI 2 E 3

Ultimate le vaccinazioni della prima fase, il Piano strategico nazionale del 12 dicembre 2020 "Vaccinazione anti-SARS-COV-2 / COVID-19" prevede che la vaccinazione sia somministrata a:

- persone di età avanzata (maggiore o uguale a 80 anni);

- persone di età compresa tra 60 e 79 anni;

- persone con malattie croniche che aumentano il rischio di complicanze in caso di COVID-19;

- operatori dei servizi essenziali (ad esempio insegnanti e personale scolastico, forze dell'ordine, personale delle carceri, etc.).

La tempistica dell’avvio di queste ulteriori fasi dipenderà dalla disponibilità del vaccino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, cinque sono a Trieste

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Avviata la distribuzione gratuita di saturimetri in farmacia: chi ne ha diritto

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

Torna su
TriestePrima è in caricamento