Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Isontino

Coronavirus: migrante del CPR di Gradisca ricoverato a Cattinara

L'uomo era arrivato il 19 marzo da Cremona. Il garante dei diritti della persona: "Inopportuni i trasferimenti da regioni quali la Lombardia". La Polizia: "Mai entrato in contatto con gli altri ospiti". Preoccupazione del sindaco Tomasinsig

Il CPR di Gradisca. Foto: Magi

Ricoverato all'ospedale di Cattinara il migrante nigeriano arrivato il 19 marzo da Cremona al CPR di Gradisca e positivo al coronavirus. Come riporta Rai FVG, ieri sera ha iniziato ad accusare febbre alta ed è stato necessario l'intervento sanitario. Per protesta 50 internati sono in sciopero della fame. "Le due strutture (CPR e CARA) sono separate - ha dichiarato il  prefetto Marchesiello -, non c'è contiguità e non c'è possibilità di contatto. Il CPR è una struttura chiusa e il CARA, dove ci sono ospiti che hanno la possibilità di uscire, non hanno contatti con i detenuti del CPR".

"Inopportuno trasferire da Lombardia"

"Sicuramente la Cooperativa ha attuato tutte le misure di cautela dovute per l'ingresso del nuovo ospite - ha precisato Giovanna Corbatto, garante per i diritti della persona nel comune di Gradisca d'Isonzo -, resta comunque il tema dell'inopportunità dei trasferiti da regioni quali la Lombardia, soprattuto in questo contesto sanitario".

La preoccupazione del sindaco

Il sindaco Linda Tomasinsig esprime grande preoccupazione per il caso, la rete 'Diritti e accoglienza e solidarietà internazionale' chiede invece la liberazione delle persone trattenute nel centro per i rimpatri, proprio perché in questa fase di emergenza non possono essere rimpatriate, ma Giovanni Sammitto del sindacato di polizia Siulp ribadisce che "gli agenti di Polizia che hanno operato l'accoglimento dello straniero hanno operato utilizzando tutti i dispositivi di protezione individuale tra cui guanti, mascherine e grembiuli previsti, e non hanno assolutamente corso alcun rischio".

CPR Gradisca, FSP: "Nessun pestaggio: ora valutiamo querele" 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: migrante del CPR di Gradisca ricoverato a Cattinara

TriestePrima è in caricamento