Incendio Cpr di Gradisca: dati alle fiamme sei letti

L'allarme è scattato intorno alle 23. Sul posto i Vigili del Fuoco del Comando di Gorizia che, in breve tempo, hanno estinto il rogo

Incendio nella notte al Cpr di Gradisca. L'allarme, secondo quanto riportato da Telefriuli, è scattato intorno alle 23. Poco dopo sono intervenuti sul posto i Vigili del Fuoco del Comando di Gorizia che, in breve tempo, hanno estinto il rogo. Sono sei i letti dati alle fiamme. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito o intossicato. Si tratta del secondo episodio in 24 ore. Anche nella notte tra venerdì e sabato, infatti, si era verificato un episodio simile che aveva richiesto uno sforzo maggiore da parte delle Forze dell'Ordine e dei pompieri, rimasti a presidio del sito fino alle tre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento