Cronaca

Crédit Agricole FriulAdria: 520 milioni per imprese in Fvg e Veneto

Il gruppo bancario promuove un'iniziativa a favore delle aziende. Nelle due regioni sono 3 mila quelle che possono beneficiarne

Roberto Ghisellini, direttore generale Crédit Agricole

Anche per il 2017 il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, di cui fa parte CA FriulAdria, ha deciso di stanziare un plafond per sostenere gli investimenti delle piccole imprese italiane. A beneficiarne sono le aziende clienti del Gruppo appartenenti ai settori agricoltura, artigianato, commercio, industria e servizi. Le aziende potranno disporre immediatamente di linee di fido già identificate e quindi con un iter di concessione rapido. In presenza di garanzie consortili per almeno il 50%, sarà possibile una maggiorazione dell’importo erogato grazie agli accordi in essere con i principali Confidi di categoria.

Complessivamente sono 3.343 le aziende del Friuli Venezia Giulia e del Veneto che potranno accedere ai finanziamenti di questo tipo messi a disposizione da Crédit Agricole FriulAdria, per un totale di 520 milioni di euro. Quasi 1.400 sono le aziende con sede in Friuli Venezia Giulia incluse nel progetto, per un totale di oltre 200 milioni di euro stanziati sul territorio. In particolare, potranno beneficiare di queste linee di finanziamento le numerose aziende clienti della provincia di Pordenone e della provincia di Udine.

Per quanto riguarda il Veneto sono quasi 2 mila le aziende clienti di CA FriulAdria che potranno accedere ai finanziamenti predeliberati, per un importo totale di 317 milioni di euro, concentrati soprattutto nelle province di Venezia, Treviso, Padova e Vicenza. I clienti potranno scegliere tra diversi prodotti a breve o medio lungo termine per la gestione delle attività correnti (linee salvo buon fine o linee dedicate all’anticipo export) o per sostenere investimenti e progetti (finanziamenti chirografari).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crédit Agricole FriulAdria: 520 milioni per imprese in Fvg e Veneto

TriestePrima è in caricamento