menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi Principe, la Giunta fa propria la mozione urgente del PD

Firmata anche dai capigruppo della maggioranza, la mozione è passata. "Si invita il sindaco a farsi parte attiva con la Regione e con il Governo affinché il Ministero dello Sviluppo economico convochi la proprietà, i rappresentanti dei lavoratori e le Regioni territorialmente interessate, per chiarire l’entità della crisi"

La mozione urgente presentata dal Partito Democratico questa sera in Consiglio comunale e avente per oggetto la “crisi della Principe” è stata fatta propria dalla Giunta. La mozione, controfirmata anche dai capigruppo di maggioranza, è stata dichiarata “urgente” proprio per la preoccupazione che nelle scorse settimane è emersa relativamente al momento difficile dell’azienda targata Dukcevich. Negli scorsi giorni anche i sindacati hanno espresso i propri timori, soprattutto manifestando una preoccupazione a livello generale e relativa al tessuto industriale cittadino

"Impegnare la Regione"

“Considerato che qualunque azione da intraprendere non può prescindere dalla guida della mano pubblica, nell'auspicio della prosecuzione dell'attività produttiva e del mantenimento dei volumi occupazionali – si legge nella mozione – e evidenziato il comportamento poco trasparente che ha contrassegnato la proprietà nel rendere nota la situazione di crisi del gruppo, attraverso metodi che non rientrano in alcun modo nelle normali relazioni sindacali, si invita il sindaco a rappresentare alla Regione l’urgenza di svolgere una ricognizione sul comparto manifatturiero giuliano, al fine di evitare il manifestarsi improvviso di altre crisi e creare invece i presupposti per un rilancio della produzione industriale sul territorio, che non può rinunciare a tale settore strategico per la crescita a farsi parte attiva con la Regione e con il Governo affinché il Ministero dello Sviluppo economico convochi la proprietà, i rappresentanti dei lavoratori e le Regioni territorialmente interessate, per chiarire l’entità della crisi e la sussistenza di un piano industriale atto a superare la crisi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento