Cronaca

Croazia, via libera ai paesi nella "lista verde": niente tampone anche per il Fvg

C'è anche il Friuli Venezia Giulia tra le regioni inserite dall'Ecdc nella "lista verde". Da venerdì 18 giugno e fino al 1 luglio in vigore le regole pre pandemia

Nuove regole in Croazia. Come riportato dall'ambasciata di Zagabria: «Le persone provenienti direttamente dai Paesi e/o Regioni dell’Unione Europea, Paesi e/o Regioni dell’area Schengen e Paesi associati all’area Schengen, che sono elencati nella “lista verde” del Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie possono liberamente entrare in Croazia».

L'ultimo aggiornamento della mappa dell'Ecdc risale a giovedì 17 giugno: quasi tutte le regioni sono colorate di verde, ad eccezione di Valle d’Aosta, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia che restano in arancione. Il Friuli Venezia Giulia entra così di fatto nella "lista verde".

Niente più tampone per entrare in Croazia: le regole in vigore, come spiegato dal Ministero degli Interni croato, saranno quelle pre Covid e resteranno tali fino al 1 luglio, quando dovrebbe entrare in circolazione il green pass. La novità è stata confermata anche dalla Polizia di Frontiera Croata del valico di Rupa, raggiunta telefonicamente da TriestePrima.it.

2021w23_COVID19_EU_EEA_Subnational_Combined_traffic_0-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Croazia, via libera ai paesi nella "lista verde": niente tampone anche per il Fvg

TriestePrima è in caricamento