rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Crocifisso rimosso, Arcigay: «Solidarietà al professore. Lunedì presidio in suo sostegno»

12.01 - Il Presidente del circolo locale «Con la nostra presenza testimonieremo la nostra assoluta vicinanza all’azione di Zotti, membro del nostro direttivo».

«Anche l’Arcigay Arcobaleno Trieste Gorizia sarà presente lunedì 1° dicembre al presidio presso l'Ufficio Scolastico Regionale organizzato dai Cobas Scuola in solidarietà al professore Davide Zotti – annuncia Daniel Saiani, presidente dell’Arcigay Arcobaleno Trieste Gorizia Onlus – Con la nostra presenza testimonieremo la nostra assoluta vicinanza all’azione di Zotti, membro del nostro direttivo».
 
Saiani ribadisce così la solidarietà al professore che, il 23 ottobre scorso, aveva rimosso il crocifisso da un’aula del liceo Carducci – Dante dove insegna. Un gesto nato come conseguenza delle ennesime dichiarazioni omofobe rilasciate dal cardinale Ruini il quale aveva dichiarato l’omosessualità non conforme alla realtà del nostro essere. Togliere il crocifisso ha significato rimuovere il simbolo di una Chiesa cattolica che continua a calpestare la dignità umana delle persone omosessuali, deumanizzandole e insultandole:
 
«Il gesto di Davide Zotti – ribadisce Daniel Saiani – è il simbolo di una lotta che ha come obiettivo quella laicità che nel nostro paese e nella nostra città è sempre mancata e che è parte integrante dei nostri valori associativi. Saremo quindi presenti il 1° dicembre, alle 15.30, presso l'Ufficio Scolastico Regionale, in via Santi Martiri 3 a Trieste, perché crediamo in una scuola laica quale elemento essenziale per una vera democrazia».

 
L’Arcigay Arcobaleno Trieste Gorizia Onlus ricorda che la sede, in via Pondares 8, è aperta su appuntamento il martedì e il giovedì dalle 18.30 alle 19.30 Per comunicare con l’Associazione l’e-mail è trieste@arcigay.it. La segreteria risponde tutti i giorni, fino alle 19.30, al numero 340.7549203.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crocifisso rimosso, Arcigay: «Solidarietà al professore. Lunedì presidio in suo sostegno»

TriestePrima è in caricamento