Cronaca

Cultura della legalità, Carabinieri «in cattedra» al Liceo Dante Alighieri

Gli studenti ed alcuni professori del Liceo Dante Alighieri hanno trascorso circa due ore con i militari dell'Arma per analizzare e parlare di tematiche attuali e molto avvertite dai ragazzi

Giovedì scorso, i Carabinieri di via Hermet hanno tenuto, presso l’Aula Magna del Liceo Classico e Linguistico Dante Alighieri di via Giustiniano, un incontro con circa 120 ragazzi, del 4° e 5° anno, per trattare i temi sulla legalità.

Grazie alla disponibilità fornita dalla Preside, Prof.ssa Oliva Quasimodo e dal professore Matteo Fanni Canelles, gli studenti ed alcuni professori hanno trascorso circa due ore con i militari dell’Arma per analizzare e parlare di tematiche attuali e molto avvertite dai ragazzi: consumo di droghe ed alcool, bullismo e cyberbullismo, organizzazioni criminali ed altro.

Durante l’incontro sono state anche fornite ai ragazzi le fondamentali linee di orientamento post scolastico, relativamente alle opportunità lavorative offerte dall’Arma dei Carabinieri agli studenti neodiplomati, per la partecipazione ai concorsi per ufficiali, sottufficiali e carabinieri. L’incontro, basato soprattutto sulla partecipazione condivisa degli studenti, ha riscosso molta attenzione ed ha consentito ai partecipanti di acquisire nozioni e informazioni sul concetto di legalità diffusa e sui pericoli derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti, dall’abuso degli alcolici o dall’assumere atteggiamenti da bullo.

L’iniziativa, che rientra nell’ambito del protocollo d’intesa stipulato tra il MIUR ed il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri sulla “Formazione della cultura della legalità”, verrà portata avanti dai Carabinieri, nei prossimi giorni e mesi, in molte scuole cittadine e della provincia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura della legalità, Carabinieri «in cattedra» al Liceo Dante Alighieri

TriestePrima è in caricamento