menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

15° Censimento della Popolazione e delle Abitazioni di Trieste: dal 12 settembre al 22 ottobre

Assolvere agli obblighi di rilevazione stabiliti dal Regolamento CE, produrre un quadro informativo statistico sulle principali caratteristiche strutturali della popolazione, determinare la popolazione legale, permettere la revisione delle...

Assolvere agli obblighi di rilevazione stabiliti dal Regolamento CE, produrre un quadro informativo statistico sulle principali caratteristiche strutturali della popolazione, determinare la popolazione legale, permettere la revisione delle anagrafi comunali, produrre informazioni sulla consistenza numerica e sulle caratteristiche delle abitazioni e degli edifici.

Sono questi i principali obiettivi che si prefigge il 15° Censimento della Popolazione e delle abitazioni i cui modelli Istat saranno spediti nelle abitazioni delle famiglie triestine dal 12 settembre al 22 ottobre prossimo.

"Rispetto ai Censimenti precedenti, tra le novità -ha evidenziato l'assessore Emiliano Edera- figura la distribuzione dei questionari cartacei dell'Istat per posta (e non più consegnati dai rilevatori) e la possibilità di scegliere, per la compilazione e restituzione, la soluzione on line, da casa propria o da altra postazione, senza code, senza attese o vincoli d'orario". In quest' ottica -ha aggiunto Edera- intendiamo proseguire anche nei prossimi anni quel programma d'innovazione che, attraverso internet e il web, punta a superare quei processi di burocratici migliorando il rapporto con il cittadino"

Saranno poco più di 150 gli operatori che lavoreranno per il Censimento, con 7 capi zona dipendenti del Comune, mentre il 70% dei coordinatori e rilevatori saranno selezionati e formati, dando priorità ai non occupati, sia giovani che studenti. "Anche questo -ha spiegato l'assessore Emiliano Edera- vuole essere un piccolo segnale (si tratta di un part-time di 8 mesi) della nostra sensibilità ai temi dell'occupazione e del lavoro". Confermata anche la massima disponibilità ad assistere le persone anziane nella compilazione del questionario.

Il 15° Censimento avrà come data di riferimento il 9 ottobre 2011. I questionari potranno essere restituiti via web, oppure consegnando i modelli cartacei nei centri comunali di raccolta, nei punti di ritiro autorizzati, o spediti per posta, o ancora restituiti al rilevatore incaricato dal Comune, previo accordo per la consegna, compilazione e ritiro. L'elenco dei punti di ritiro autorizzati e dei centri di raccolta comunali, con relativi orari di apertura, sarà reso noto non appena disponibile.

Da segnalare infine che in ottemperanza alla Legge 23 febbraio 2001, n. 38 "Norme a tutela della minoranza linguistica slovena nella regione Friuli-Venezia Giulia", nel prossimo mese di luglio, i residenti nelle zone del Comune di Trieste soggette a tutela riceveranno a casa, da parte dell'Istat, una comunicazione che illustrerà le diverse opzioni messe a disposizione dei cittadini per l'esercizio dei loro diritti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento