rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Dalla Parte Nostra: Fondo per l'occupazione dei disabili

Ad oggi il fondo è stato cancellato... un colpo troppo pesante per chi, già svantaggiato, deve lottare per i propri diritti. Qualcuno pensa di intervenire?

Il momento della programmazione delle politiche sociali per la disabilità riveste un ruolo essenziale per garantire adeguata tutela ai soggetti svantaggiati.

Una parte di questa programmazione riguarda anche il finanziamento al fondo per il collocamento lavorativo delle persone con disabilità previsto dalla legge 68 del 1999.

Tale fondo è già stato ridimensionato pesantemente nel 2011 e nel 2012.

L'anno scorso è stato portato a 12,6 milioni per poi salire a 21,8 nel 2014 a seguito del richiamo effettuato dalla Commissione Europea all'Italia per la mancata parità di trattamento che deve essere garantita ai lavoratori disabili.

L'esercizio finanziario 2015 non prevede nulla!

Infatti nella legge di stabilità di quest'anno questo fondo importantissimo per l'autonomia del disabile non viene rifinanziato.

Si tratta di uno strumento essenziale a garantire, assieme al Fondo Nazionale Politiche Sociali, una programmazione generale volta ad un intervento "attivo" nell'ambito della non autosufficienza e ciò proprio mentre una relazione al Parlamento rileva che le assunzioni sono al minimo storico.

Spero vivamente che durante l'iter parlamentare sia posto un emendamento "ad hoc" per salvaguardare una situazione che oltre ad essere paradossale arreca danno ai tantissimi disabili in cerca di occupazione.

Attendiamo di conoscere gli sviluppi di questa tragica situazione dove per l'ennesima volta ad essere colpiti sono sempre i soggetti svantaggiati che vengono “intaccati” nei loro diritti ogni qualvolta le necessità di bilancio lo richiedono.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Parte Nostra: Fondo per l'occupazione dei disabili

TriestePrima è in caricamento