Trovato a San Giovanni il corpo di Daniele, il giovane triestino scomparso da casa

Il corpo del giovane triestino è stato ritrovato questa mattina verso le 10:30 nella zona dell'ex ospedale psichiatrico del rione di San Giovanni

Il corpo di Daniele De Filippi, il giovane di 24 anni scomparso da casa tra lunedì 20 e martedì 21 luglio è stato ritrovato questa mattina dai Vigili del fuoco nella zona dell'ex ospedale psichiatrico di San Giovanni. Le ricerche erano iniziate fin dalla tarda serata di martedì, con l'istituzione di un comando temporaneo nella zona di viale al Cacciatore, per poi estendersi nell'area tra via Verga e l'Università degli Studi di Trieste. 

In particolare, il segnale del suo telefono cellulare era stato agganciato da alcune celle telefoniche nei pressi di via Zanella. Dopo che il cellulare si era spento, le ricerche erano state indirizzate anche fuori Trieste. 

Il cadavere è stato ritrovato a due passi dall'edificio Gregoretti, in una scarpata sovrastante la via Giovanni Verga. Daniele era a faccia in giù e il corpo risultava in avanzato stato di decomposizione. 

Sul posto, oltre ai Vigili del fuoco, anche il personale del 118, la Polizia di Stato, la Scientifica e il medico legale Fulvio Costantinides. Le cause del decesso sono ancora da accertare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg in zona gialla fino a venerdì poi la stretta: possibili nuovi parametri, rischio rosso

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

  • "Stop asporto dalle 18 nei bar e regioni ‘chiuse’ in zona gialla", Speranza presenta il nuovo Dpcm

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Avviata la distribuzione gratuita di saturimetri in farmacia: chi ne ha diritto

Torna su
TriestePrima è in caricamento