menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Medaglia di bronzo del Comune a Daniele Rett: «Orgoglioso di ricevere questo riconoscimento»

Sopravvissuto per miracolo nel 2007 ad un incidente aereo a bordo di un Canadair della Protezione civile, impegnato nello spegnimento di un incendio in prossimità dell'eremo di Sant'Erasmo (L'Aquila)

Miracolosamente sopravvissuto nel 2007 ad un incidente aereo a bordo di un Canadair della Protezione civile, impegnato nello spegnimento di un incendio in prossimità dell'eremo di Sant'Erasmo (L'Aquila), dove perse la vita il suo comandante, Daniele Rett è stato ricevuto e premiato oggi (giovedì 11 gennaio) nel salotto azzurro del Municipio dal sindaco che gli ha consegnato la medaglia di bronzo del Comune di Trieste.

«Sono orgoglioso di ricevere questo riconoscimento della città di Trieste e di questo ringrazio di cuore il sindaco -ha detto il quarantenne comandante Daniele Rett-. Di quell'incidente non ricordo assolutamente niente, l'unico pensiero, una volta svegliato in ospedale, era quello di ritornare a volo il prima possibile e tutt'ora continuo a fare il mio lavoro, con passione e con cuore, sui Canadair antincendio».
Figlio di un colonnello dell'aeronautica militare, dopo aver girato l'Italia con la famiglia, trasferendosi in vari aeroporti militari del nostro paese, Daniele Rett vive a Trieste con la moglie e due figli piccoli ed è impegnato in continue missioni di spegnimento incendi in Italia e all'estero e ha all'attivo oltre 2700 ore di volo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento