Medaglia di bronzo del Comune a Daniele Rett: «Orgoglioso di ricevere questo riconoscimento»

Sopravvissuto per miracolo nel 2007 ad un incidente aereo a bordo di un Canadair della Protezione civile, impegnato nello spegnimento di un incendio in prossimità dell'eremo di Sant'Erasmo (L'Aquila)

Miracolosamente sopravvissuto nel 2007 ad un incidente aereo a bordo di un Canadair della Protezione civile, impegnato nello spegnimento di un incendio in prossimità dell'eremo di Sant'Erasmo (L'Aquila), dove perse la vita il suo comandante, Daniele Rett è stato ricevuto e premiato oggi (giovedì 11 gennaio) nel salotto azzurro del Municipio dal sindaco che gli ha consegnato la medaglia di bronzo del Comune di Trieste.

«Sono orgoglioso di ricevere questo riconoscimento della città di Trieste e di questo ringrazio di cuore il sindaco -ha detto il quarantenne comandante Daniele Rett-. Di quell'incidente non ricordo assolutamente niente, l'unico pensiero, una volta svegliato in ospedale, era quello di ritornare a volo il prima possibile e tutt'ora continuo a fare il mio lavoro, con passione e con cuore, sui Canadair antincendio».
Figlio di un colonnello dell'aeronautica militare, dopo aver girato l'Italia con la famiglia, trasferendosi in vari aeroporti militari del nostro paese, Daniele Rett vive a Trieste con la moglie e due figli piccoli ed è impegnato in continue missioni di spegnimento incendi in Italia e all'estero e ha all'attivo oltre 2700 ore di volo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Schianto fatale in moto a Monfalcone: morto un 38enne triestino

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Nuovi concorsi in Comune: aperti 8 posti a tempo indeterminato

Torna su
TriestePrima è in caricamento