menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Carli e Karlsen (Consiglieri Comunali di Maggioranza); Trovare Linea Comune per il bene della Citta'

Pubblichiamo una nota stampa dei consiglieri comunali Roberto Decarli (Lista Civica - Trieste Cambia) e Patrik Karlsen (Lista Civica Cittadini per Trieste) In questi ultimi tempi la politica e coloro che la svolgono a tutti i livelli sono...

Pubblichiamo una nota stampa dei consiglieri comunali Roberto Decarli (Lista Civica - Trieste Cambia) e Patrik Karlsen (Lista Civica Cittadini per Trieste)

In questi ultimi tempi la politica e coloro che la svolgono a tutti i livelli sono bistrattati spesso anche a ragione; qualche volta però, per onestà intellettuale, è necessario invertire la tendenza e rivalutare il ruolo ed il lavoro di queste persone.

Per questo è doveroso sottolineare il fatto che a prescindere dalla casacca indossata e la squadra di appartenenza i nostri parlamentari triestini Rosato, Antonione e Menia, cogliendo le legittime istanze della città , rappresentate dal Sindaco Cosolini e dal Consiglio comunale hanno presentato al Parlamento un documento di grande interesse per il futuro del nostro territorio.

La risoluzione presentata ha come cardine il Punto Franco all'interno del Porto Vecchio e, pur rimarcando nella risoluzione l'esigenza di mantenere la particolare unicità fiscale ed amministrativa, si richiede una ridefinizione di queste aree da parte del Governo attraverso il possibile spostamento in zone operativamente più favorevoli sia dal punto di vista infrastrutturale che economico.

Sulla Ferriera l'On Rosato ha presentato un' interrogazione relativa al Protocollo sottoscritto in Regione il 14 marzo del c.a e che ad oggi pare non abbia prodotto ancora niente chiedendo anche un coinvolgimento concreto e urgente del Governo.

Temi di grande importanza che hanno trovato finalmente la condivisione dei nostri Parlamentari . . . . . . certo manca all'appello qualcuno, ma ciononostante è un fatto che va evidenziato e sostenuto congiuntamente alla gratitudine e all'auspicio di continuare su questa strada.

Non sempre potremmo essere concordi , la nostra storia, il credo politico potrà dividerci, ma lo sviluppo della città e il futuro per le giovani generazioni sono temi sui quali dobbiamo trovare una linea comune e ciò che è avvenuto è un segnale di buon auspicio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento