Cronaca

Sores: De Monte si vaccina col siero cinese e la polemica si riaccende

I consiglieri regionali di Cittadini e Patto per l'Autonomia intervengono dopo la notizia, diffusa dalla stampa locale, che il futuro direttore del Sores ha ricevuto il Sinovac, riconosciuto dall'Oms ma non dall'Ema

Il futuro direttore della Sores Amato De Monte, già al centro di accese polemiche per le sue posizioni in merito alla campagna vaccinale, ha ricevuto il siero cinese Sinopharm. Dopo aver tardato a farsi inoculare la dose ed essersi lasciato andare a dichiarazioni contro l'obbligo vaccinale per gli operatori sanitari, la tempesta mediatica si era placata in seguito all'annuncio dell'avvenuta vaccinazione. De Monte non aveva tuttavia specificato a quale farmaco era ricorso e oggi la notizia, diffusa dal Piccolo ma verificabile sui registri dei professionisti, dell'uso del farmaco cinese. Una polemica che ha già risvegliato le opposizioni in Regione poiché Sinopharm, pur essendo autorizzato dall'Oms, non ha avuto il benestare dell'Ema, l'agenzia europea dei medicinali. Il vaccino non è infatti disponibile in Italia, mentre è distribuito in Serbia insieme al russo Sputnik V.

Cittadini: "Riccardi non può fingersi estraneo"

"Chi governa - affermano, in una nota, i consiglieri regionali dei Cittadini, Simona Liguori e Tiziano Centis - è chiamato a rispondere delle proprie scelte anche quando seleziona la dirigenza apicale. Dopo aver chiamato Giuseppe Tonutti a dirigere Arcs, l'assessore Riccardi non può far finta di essere estraneo alle scelte dello stesso dirigente: ne porta una responsabilità oggettiva e deve risponderne. È pessima l'immagine e peggiore l'esempio di una Giunta regionale che nomina e difende un responsabile dell'emergenza, il quale denuncia "l'arroganza di una legge" che sancisce l'obbligo vaccinale per i sanitari e che alla fine sceglie "à la carte" un vaccino, non ancora approvato dall'Ema, come se avesse un privilegio rispetto a tutti gli altri cittadini. E questo privilegio, difeso dall'assessore Riccardi, è un insulto per tutti. E non sta in piedi - concludono Liguori e Centis - neppure la "difesa d'ufficio" secondo la quale la Sores (dove De Monte andrà per chiamata diretta dopo che Tonutti ha sospeso il concorso pubblico) non è un reparto ospedaliero, perché chi lavora in quella struttura ha costanti e frequenti contatti con personale sanitario e amministrativo".

Patto per l'autonomia: "Chiarire responsabilità"

Parole dure anche da Massimo Moretuzzo (Patto per l'autonomia): "La responsabilità politica nella vicenda De Monte deve essere chiarita quanto prima, ne va della fiducia della popolazione regionale nella campagna vaccinale. È ora che la politica si assuma le proprie responsabilità in questa gravissima vicenda, che sta generando confusione e perplessità da parte di più soggetti. L'assessore Riccardi deve chiarire diversi elementi, soprattutto alla luce di questi nuovi sviluppi - dichiara Moretuzzo, annunciando il deposito di una interrogazione sul tema -, ma deve anche precisare se intenda revocare l'incarico a Tonutti e De Monte: la situazione pandemica non è ancora stata risolta e di sicuro quanto sta avvenendo non giova a una sua risoluzione". "La situazione per la nostra regione è seria - conclude il capogruppo del Patto per l'Autonomia -: campagna vaccinale a rilento e costellata da dubbi e posizioni discordanti, liste di attesa da recuperare, dati sulla mortalità della terza ondata ancora da chiarire".

Shaurli (Pd): "Cattivo esempio"

“Io chiedo all'assessore regionale e al presidente Fedriga di intervenire”, è l’appello di Cristiano Shaurli (Pd), che prosegue “ognuno è libero di fare le proprie scelte, però mi chiedo: forse tutti i cittadini a questo punto vorrebbero essere liberi di scegliere il vaccino ma è un messaggio che non possiamo dare loro. E soprattutto mi chiedo come possiamo chiedere alle famiglie di essere responsabili, di vaccinarsi e di arrivare preparati con i propri figli alla riapertura della scuola se – conclude - le figure apicali di questa regione danno questi esempi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sores: De Monte si vaccina col siero cinese e la polemica si riaccende

TriestePrima è in caricamento