Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Decima Giornata del Contemporaneo, anche a Trieste numerose iniziative

12.20 - Sabato 11 Ottobre si terrà la decima edizione dell'evento annuale promosso dall'Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani e dedicato all'arte del nostro tempo

Sabato 11 Ottobre torna l'appuntamento annuale con la Giornata del Contemporaneoevento arrivato alla decima edizione. Oltre 800 musei in tutta Italia ed i musei "Amaci" aprono gratuitamente al pubblico.

Tale manifestazione è promossa dall’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani ed è dedicata all’arte moderna. Previste mostre, conferenze eventi  e laboratori in tutta Italia.

Anche Trieste aderisce con numerose iniziative:

Arte in jeans, Jacopo Linussio da Tolmezzo a Trieste - La Mostra propone un percorso storico sulla invenzione e realizzazione della tela, più avanti conosciuta come tela jeans, presso la manifattura Linussio di Tolmezzo d.F. (Ud) nella prima metà del settecento; altro elemento sono alcuni manufatti, di arredo e d'uso, realizzati in jeans; infine le opere di 4 artisti contemporanei che, ciascuno con la propria cifra espressiva, giocano con il materiale e con l'estetica del jeans: Isidoro Dal Col, Erika Stoker, Giuliana Balbi, Marija Pudane.

(Maggiori info qui)

MAP PIN - mostra conclusiva dell'Undicesimo Concorso Internazionale di Design Trieste Contemporanea (Studio Tommaseo) - 

In mostra allo Studio Tommaseo i progetti vincitori di MAP PIN, l'undicesima edizione del Concorso Internazionale di Design Trieste Contemporanea. (maggiori info qui)

PARLARI linguaggio da circo (DoubleRoom arti visive) - DoubleRoom arti visive presenta “PARLARI linguaggio da circo”, un'ampia rassegna dedicata alle possibili relazioni fra arti visive, performance e arte circense curata da Massimo Premuda in collaborazione con il Gruppo78 in cui sono presenti le ricerche di Toma? ?rnej, Fabiola Faidiga, Gruppo78 ed Elettra Metallinò. Negli ultimi anni infatti il circo contemporaneo si sta orientando sempre di più verso forme di intrattenimento senza animali selvatici e sta conquistando un nuovo consenso grazie alla maestria degli artisti, alla particolarità dei numeri e all'attenzione alle coreografie. 
Nella mostra PARLARI la lingua del circo incontra il linguaggio delle arti visive. Il Parlari, per chi non lo sapesse, è infatti il linguaggio che gli attori circensi utilizzano per comunicare fra loro, una sorta di slang da addetti ai lavori che rientra nel fascino di questa disciplina. In esposizione il fotografo sloveno Toma? ?rnej, con i reportage Parlari, sulla scuola di circo di Barcelona e sul circo di Celje; la grande pittrice triestina Elettra Metallinò, con i suoi metafisici quadri dalle atmosfere chagalliane fra mitteleuropa, mediterraneo e cultura ebraica dedicati al mondo del circo; e due straordinari progetti collettivi del Gruppo78 orchestrati da Maria Campitelli in bilico fra arte pubblica, performance e circo: il Filo a PonteRosso e Ursus multimedia project. E infine due lavori recenti dell’artista Fabiola Faidiga abbinati a delle spettacolari performance circensi inaugurali. (maggiori info qui)

Sotto il Castello di San Giusto (Via Risorta n.3 Trieste - Osteria storica : DA LIBERO) Esposizione di opere prodotte dall'artista (Pilli Angelo) nel periodo degli affreschi su tavola, ispirati al Movimento dell'uomo nella vita fantastica delle proprie avventure (maggiori info qui)

Qui per maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione e di partecipazione agli eventi della Giornata del Contemporaneo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decima Giornata del Contemporaneo, anche a Trieste numerose iniziative

TriestePrima è in caricamento