menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Decreto Monti; Anche a Trieste si Possono Tenere Aperti i Negozi 7 su 7, senza Limiti di Orario

E’ questo l’effetto dell’art.31 del decreto Monti che sopprimendo le parole “ ubicato nei comuni inclusi negli elenchi regionali delle località turistiche o città d’arte” modifica il vecchio "decreto sviluppo" ad opera dell’ex ministro Tremonti...

E' questo l'effetto dell'art.31 del decreto Monti che sopprimendo le parole " ubicato nei comuni inclusi negli elenchi regionali delle località turistiche o città d'arte" modifica il vecchio "decreto sviluppo" ad opera dell'ex ministro Tremonti.

Certo è che bisogna vedere se dopo il passaggio in Parlamento il decreto Monti verrà emendato anche in questa parte; ma per il negoziante che volesse, in questo momento non ci sono più limiti né di orari né di giorni.

Secondo uno studio del Cermes (centro ricerche sul marketing della Bocconi - fonte Sole 24 ore) questa liberalizzazione porterà ad un recupero di efficienza che si tradurrà in un risparmio per ogni famiglia italiana di circa 400 euro.

Il risparmio per il mercato - stimato dal Cermes - vale 8,5 mld di euro per il settore alimentare e 2,5 mld per il non alimentare. Più concorrenza - spiega Roberto Ravazzoni, ordinario di Economia e gestione delle imprese all'Università di Modena e Reggio Emilia coordinatore della ricerca - si traduce in maggiore produttività a prezzi più bassi.

Sempre secondo la ricerca l'apertura domenicale porterebbe ad un aumento dello 0,25% del Pil con effetti positivi sui consumi (+3,9% secondo Federdistribuzione in una ricerca del 2009) oltre che alla creazione di nuovi posti di lavoro.
Completamente contraria alla totale deregulation, la Confcommercio, che sottolinea che i negozi di superficie minore,schiacciati dalla concorrenza della grande distribuzione, sono a rischio chiusura.
Inoltre, secondo Francesco Rivolta direttore generale Confcommercio, questo si tradurrà inevitabilmente in una aumento del costo del lavoro.
La Regione Fvg intanto a settembre aveva già fatto partire un progetto per finanziare i migliori progetti dedicati ai piccoli commercianti attraverso i centri in via ed ai centri commerciali naturali e fra poche settimane si conosceranno i progetti migliori che otterranno il finanziamento.

E i lettori di triesteprima.it che ne pensano ? Aggiungete i vostri commenti in coda all'articolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento