Vandali imbrattano il defibrillatore in piazza della Borsa

Le istruzioni per l'uso risultano ora illegibili, almeno in parte. Un gesto potenzialmente pericoloso oltre che lesivo del decoro e della memoria della dottoressa Rossana Rinaldi

Il defibrillatore in piazza della Borsa è stato imbrattato dai vandali e le istruzioni per l'uso risultano ora illegibili, almeno in parte. Un gesto potenzialmente pericoloso oltre che lesivo del decoro e della memoria della dottoressa Rossana Rinaldi, i cui parenti hanno contribuito, insieme al gruppo Nimdvm, a donare il prezioso apparecchio alla città.

"Di certo certi gesti infami non riusciranno mai a farci desistere nelle nostre opere di bene - dichiara su Facebook il moderatore del gruppo Alberto Kostoris -. Tuttavia non posso negare che fanno male. Questo che vedete è il totem di un defibrillatore che, in collaborazione con i parenti di Rossana ed in sua memoria, abbiamo donato alla cittadinanza e che è stato posizionato in piazza della Borsa. Gli infami hanno pensato, notte tempo, di danneggiarlo ed imbrattarlo. Avranno provato godimento nel farlo?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Fvg in zona gialla fino a venerdì poi la stretta: possibili nuovi parametri, rischio rosso

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, quattro sono a Trieste

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

Torna su
TriestePrima è in caricamento