Cronaca Barcola - Gretta / Viale Miramare

Barcola, i Topolini risorgono dal degrado

Il sindaco Cosolini aveva promesso: «Già dal mese di maggio, tutte strutture della riviera di Barcola, siano puntualmente pronte, efficienti e fruibili per la stagione primaverile-estiva». Questa la situazione odierna, con delle opere da completare, ma cancellato il degrado

«Abbiamo avviato i lavori affinché, già dal mese di maggio, tutte strutture della riviera di Barcola, siano puntualmente pronte, efficienti e fruibili per la stagione primaverile-estiva» aveva confermato il sindaco Roberto Cosolini, con gli assessori ai Lavori pubblici Andrea Dapretto e alle Attività economiche e Sport Edi Kraus, assieme a tecnici e funzionari di Comune e Global Service, durante un sopralluogo effettuato martedì 3 marzo sul lungomare di Barcola, nelle zone della pineta e dei “Topolini”.

«Tra gli interventi - aveva spiegato l'assessore ai Lavori pubblici Andrea Depretto - c'è il ripristino delle scalette, delle docce e dei servizi igienici dei Topolini, la pulizia dagli imbrattamenti vandalici, con ritinteggiatura degli spogliatoi dei Topolini stessi, nonché la rimessa a posto della rampa per i disabili. Per quanto riguarda la zona della pineta sarà anche intensificata la cura del verde, verranno riaperti i servizi igienici e saranno ricollocati i passaggi di accesso a mare».

Questa mattina ci siamo recati per un nostro sopralluogo ai Topolini e va dato il merito al sindaco e l'assessore perchè effettivamente lo stabilimento sembra risorto dal vergognoso stato di degrado in cui era decaduto. Un leggero ritardo c'è, infatti alcuni delle strutture non sono ancora terminate tra rifiniture in malta fina e pitturazioni da completare, ma adesso non c'è più il rischio di calpestare pezzi di vetro di bottiglie di birra o perdersi tra migliaia di scarabocchi e graffiti sui muri vandalizzati dai writer. Ricostruita e riabilitata anche la rampa di discesa in mare per i disabili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcola, i Topolini risorgono dal degrado

TriestePrima è in caricamento