Cronaca Via del Farneto

Degrado nel bosco del Farneto: "sprecate" le cinque domeniche dei "Volontari Trieste pulita"

A neanche un anno di distanza tornano gli incivili nel Farneto: sacchi a pelo, scatolette, vestiti, materassi degradano lo spazio verde ripulito dal 8 febbraio dell'anno scoro (per cinque domeniche complessive) dai volontari

Cinque domeniche di lavoro. Oltre quaranta volontari al servizio del bene pubblico. Tutto sprecato in meno di un anno: infatti era lo scorso 8 febbraio 2015 (e poi le altre quattro domeniche successive) quando i Volontari per Trieste pulita hanno cominciato la loro opera di pulizia del bosco del Farneto.

Tutto lavoro sprecato purtroppo a causa dei soliti incivili e/o, come si può intuire dalle immagini di sacchi a pelo, vestiti, scatolette di cibo, un gruppo di profughi in transito. La denuncia arriva dopo il servizio di ieri in via Capofonte: il gruppo con il tempo ha preso sempre più piede riunendo sotto l'effige dei "Volontari per Trieste pulita" decine e decine di utenti Facebook e poi volontari veri e propri (con tanto di riconoscimento da parte del sindaco Cosolini che ha chiesto all'AcegasApsAmga di fornire un cassone mobile dove buttare i rifiuti raccolti di volta in volta).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado nel bosco del Farneto: "sprecate" le cinque domeniche dei "Volontari Trieste pulita"

TriestePrima è in caricamento