Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Stabilimento Topolini allo sbando, i bagnanti costretti al "fai da te"

Lo stabilimento in concessione ai "Servizi Sport" del Comune di Trieste si avvale della cooperativa "La Bora" per il servizio di pulizia, manutenzione e salvamento delle "terrazze", ma i bagnanti, visto l'abbandono, hanno deciso di indossare i guanti e di pulire da soli scale e bagni

I Topolini tornano alla ribalta della cronaca, questa volta non per bande balcani rivali, ma per un degrado, forse meglio dire abbandono, delle storiche terrazze e delle loro discese a mare. In particolare, secondo i bagnanti, lascia a desiderare la pulizia

Lo stabilimento "Topolini" è dato dal Comune in concessione ai "Servizi Sport" che a loro volta hanno stretto un contratto con la cooperativa "La Bora" per quanto riguarda i servizi di pulizia e salvamento. 

Se il servizio di salvataggio è stato elogiato dai bagnanti e cittadini in generale, in particolare in un recente caso di cronaca in cui l'assistente bagnanti ha salvato la vita di una donna che aveva perso conoscenza in acqua rischiando di annegare, il servizio di pulizia lascia molto a desiderare: ecco che, la scorsa settimana, un gruppetto di persone, assidui frequentatori degli spazi tra il terzo e il quarto Topolino, hanno indossato i guanti e pulito i bagni - nei quali si era addirittura formata la muffa - e le scale per l'accesso al mare, rese scivolose dalla mancata pulizia delle alghe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilimento Topolini allo sbando, i bagnanti costretti al "fai da te"

TriestePrima è in caricamento