menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dei 12.000 Docenti a Ruolo in Italia solo 56 in Provincia di Trieste

Riceviamo da Franco Codega consigliere regionale Pd e pubblichiamo:Sono 56 le nomine un ruolo  di docenti previste per la provincia di Trieste. E precisamente  2 docenti per la scuola dell’infanzia, 7 per la scuola primaria, 22 per la suola media...

Riceviamo da Franco Codega consigliere regionale Pd e pubblichiamo:

Sono 56 le nomine un ruolo di docenti previste per la provincia di Trieste.
E precisamente 2 docenti per la scuola dell'infanzia, 7 per la scuola primaria, 22 per la suola media, 23 per la scuola superiore, 2 per il sostegno. .
Così è quanto stabilisce il D.M. n. 74 del MIUR emanato il 10 agosto che prevede ,per l'intera regione 451 nomine in ruolo: 56 a Trieste, 66 a Gorizia, 118 a Pordenone, 211 a Udine.
Può sembrare una buona notizia , ma in realtà è il semplice ritorno alla normalità.
Un contingente di immissioni in ruolo, c'era stato anche negli altri anni , ( 69 lo scorso anno nella nostra provincia ) solo che nel recente passato si era accompagnato al taglio pauroso di oltre duecento cattedre a Trieste a tutto danno di coloro che stavano nelle graduatorie in attesa di supplenze.
Quest'anno, almeno questo non accade.
E di fatto i posti utili sono la quota parte dei 21.000 che a livello nazionale sono stati messi a disposizione, in sostituzione precisa dei pensionamenti.
Non si ha notizia, almeno finora , del personale ATA.
E la cosa è grave .
Potrebbe infatti non essere prevista alcuna nomina in ruolo.
Infatti gli ultimi provvedimenti Monti relativi alla "spending review" , hanno disposto che i docenti inidonei vadano a fare gli amministrativi.
In questa maniera spariscono gran parte se non addirittura tutti i posti eventualmente disponibili.

IL CONSIGLIERE REGIONALE DEL PARTITO DEMOCRATICO
FRANCO CODEGA


Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento