Martedì, 16 Luglio 2024
Natura / Canale navigabile - Porto di Trieste

Il delfino 'osservato speciale' lascia il porto di Trieste

Gli esperti: "Un'ottima notizia". L'esemplare era monitorato perché la sua prolungata permanenza nel canale navigabile avrebbe potuto essere sintomo di una sofferenza

Se n'è andato dal canale navigabile del Porto di Trieste il tursiope "osservato speciale", dopo una permanenza di circa una settimana. Lo hanno rilevato i ricercatori dell'Area marina protetta di Miramare e di DelTa - Delfini e Tartarughe in Alto Adriatico, arrivati ieri nel canale alle 16 per il monitoraggio del pomeriggio, e il sopralluogo di questa mattina l'ha confermato. "Il tursiope ha quindi ripreso la strada del mare aperto - dichiarano gli  scienziati - e la sua 'dipartita' è dunque sicuramente un'ottima notizia e ci fa ben sperare per il suo futuro. Ora che la sua pinna, unica e distintiva per ogni individuo, è stata inserita nel database dei colleghi di Morigenos sarà più facile anche per noi riconoscerlo se lo reincontreremo in mare aperto durante uno dei nostri consueti monitoraggi nel Golfo". 

L'esemplare era monitorato perché la sua prolungata permanenza nel canale navigabile avrebbe potuto essere sintomo di una sofferenza. "Non è escluso - sostenevano gli esperti - che e alcuni segnali già evidenziati, come il nuoto circolare e sbilanciato lateralmente, possano essere sintomi di una malattia riscontrata anche quest’anno in altri cetacei causata dal morbillivirus". Adesso la notizia della 'partenza' fa ben sperare sulle condizioni di salute dell'animale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il delfino 'osservato speciale' lascia il porto di Trieste
TriestePrima è in caricamento