rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
I controlli dei carabinieri / Isontino

Denunciati due imprenditori agricoli: oltre 60mila euro di multa, 25 lavoratori irregolari

Gestivano due imprese in provincia di Gorizia, la cui attività è stata sospesa. I lavoratori non erano sottoposti a sorveglianza sanitaria, privi dei corsi di formazione/informazione sulla sicurezza e la mancata redazione del Documento di valutazione rischi

Sono stati denunciati due imprenditori che gestivano altrettante imprese agricole nel Comune di Dolegna del Collio, in provincia di Gorizia, nelle quali lavoravano 25 lavoratori irregolari non sottoposti a sorveglianza sanitaria, privi dei corsi di formazione/informazione sulla sicurezza e la mancata redazione del Documento di valutazione rischi. Le due attività sono state sospese e i due imprenditori, di origine pakistana, sono state elevate sanzioni pari a 64.300 euro. I controlli sono stati effettuati dai carabinieri del lavoro di Gorizia e il Nucleo operativo del gruppo carabinieri tutela del lavoro di Venezia, con la collaborazione dei militari della compagnie carabinieri di Gorizia nel territorio della provincia isontina. Nel corso dei controlli estesi alla provincia isontina, oltre alle due imprese agricole sono state controllate anche sette ditte operanti nel settore dell’edilizia. In tutto sono state sospese cinque attività d’impresa, contestando otto violazioni in materia di sicurezza ed irrogando complessivamente sanzioni per oltre 100mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciati due imprenditori agricoli: oltre 60mila euro di multa, 25 lavoratori irregolari

TriestePrima è in caricamento