menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Denunciato Rumeno per Ricettazione

Un cittadino romeno di 47 anni, V.A.C. le sue iniziali, è stato denunciato per ricettazione di attrezzi edili dagli agenti della IV Zona Polizia di Frontiera – Settore di Trieste. È stato fermato l’altro pomeriggio a Fernetti da una pattuglia...

Un cittadino romeno di 47 anni, V.A.C. le sue iniziali, è stato denunciato per ricettazione di attrezzi edili dagli agenti della IV Zona Polizia di Frontiera - Settore di Trieste.
È stato fermato l'altro pomeriggio a Fernetti da una pattuglia impegnata nei consueti controlli di contrasto alla criminalità transfrontaliera nella zona confinaria.

L'uomo era diretto, con altri due connazionali, in Slovenia alla guida di un furgone Fiat Ducato con targa tedesca che appariva eccessivamente carico.
All'apertura delle portiere posteriori, i poliziotti si sono trovati di fronte a una grande quantità di attrezzi per cantiere, tra cui diverse tagliatrici per cemento, trapani a batteria e martelli pneumatici.

I tre cittadini romeni erano privi di qualsiasi documentazione attestante la proprietà della merce trasportata, né erano in grado di fornire in merito spiegazioni plausibili.

Dalle successive verifiche, eseguite anche all'estero, è emerso che gli attrezzi rinvenuti erano stati rubati in Francia lo scorso fine settimana.

Al termine delle attività, la merce è stata sequestrata, mentre il conducente del furgone è stato indagato a piede libero per l'ipotesi di reato di ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Johnson&Johnson in Fvg: oltre 3500 dosi in arrivo il 15 aprile

  • Cronaca

    Covid: giù ricoveri e tasso di positività, boom di guariti

  • Cronaca

    Malore fatale in casa a 65 anni: ritrovato quattro giorni dopo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento