Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Despar all'ex Maddalena, critiche dal Pd: "E' la giunta dei supermercati"

A puntare il dito è il consigliere comunale Giovanni Barbo: "Quando si fa l'ennesimo supermercato allora si superano tutti i problemi. Grottesco"

L'apertura di un nuovo supermercato e l'intervento all'ex cinema di Servola infiammano la polemica politica innescata dal Partito Democratico contro la giunta Dipiazza accusata di "cinque anni di nulla". Secondo il consigliere comunale dei dem Giovanni Barbo, "nell'ultimo mese la giunta le spara una dietro l'altra". Nel mirino finisce il grande centro inaugurato da Despar nella mattinata di oggi nella zona dell'ex Maddalena. Un cantiere rimasto fermo per molto tempo e che da oggi dà lavoro a circa una cinquantina, mettendo a disposizione dei residenti circa 800 parcheggi. 

"Senza entrare nel merito del bisogno o meno di un altro supermercato - prosegue Barbo - fa specie vedere che mentre ristoratori e altre categorie ce la devono mettere tutta ad applicare le regole di contenimento dei contagi, per l'inaugurazione queste regole sono magicamente svanite sotto gli occhi festanti della giunta". Critiche anche nei confronti della rotatoria, rea di essere stata realizzata solo per gli interessi del supermercato. "Mi chiedo quanto tempo ci vorrà prima di metterne una un paio di centinaia di metri più in là, in largo Pestalozzi, dove realmente servirebbe per garantire la sicurezza di pedoni e automobilisti". 

In mattinata la giunta è stata impegnata anche nell'annuncio dello stanziamento di 80 mila euro che verranno destinati alla riqualificazione del campo di basket all'aperto della Servolana, storica società del rione. Per Barbo Servola è stata "dimenticata per anni" ed ora "magicamente" riappare. "Potere della campagna elettorale - ha concluso il dem -, con il paradosso grottesco che l'ex cinema di Servola era stato demolito e abbandonato proprio da Dipiazza". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Despar all'ex Maddalena, critiche dal Pd: "E' la giunta dei supermercati"

TriestePrima è in caricamento