Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Di Finizio ancora sulla Cupola di San Pietro: «sono Ferito, Aiuto»

Continua la protesta dell'imprenditore triestino che sabato si è arrampicato per la quarta volta sulla cupola di San Pietro Sabato sera, dopo qualche ora dalla divulgazione della notizia che Marcello Di Finizio, l'imprenditore triestini...

Continua la protesta dell'imprenditore triestino che sabato si è arrampicato per la quarta volta sulla cupola di San Pietro

Sabato sera, dopo qualche ora dalla divulgazione della notizia che Marcello Di Finizio, l'imprenditore triestini proprietario de La voce della luna, si era nuovamente arrampicato sulla Cupola di San Pietro per protesta - quarto tentativo riuscito in due anni - si è venuto a sapere che era ferito e cercava aiuto: la sua gamba presenta una lacerazione che si è procurato durante l'arrampicata (come vediamo nella foto che lui stesso a pubblicato sulla pagina Facebook del locale).

Sembrava che inizialmente gli fossero stati negati acqua e kit medico per curarsi la ferita, ma poi «Mi hanno appena fatto avere dei medicamenti. La fertia si presenta cosí, so che ci sarebbe bisogno di qualche punto, ma nel frattempo cosa faccio sterlizzo,fascio e basta? Con l'acido ialuronico che ci faccio?» ha chiesto Di Finizio agli amici di Facebook che in queste ore lo stanno aiutando con il loro supporto.

---

"PRESIDENTE NAPOLITANO, PER L'AMOR DI DIO, FERMATEVI! CI STATE AMMAZZANDO TUTTI! PAPA FRANCESCO, AIUTACI TU! STOP MONTI! STOP LETTA! STOP RENZI! STOP M.E.S.! STOP FISCAL COMPACT! STOP BOLKESTEIN! STOP EUROPA! STOP FINANCIAL DICTATORSHIP! RESTITUITECI LA DEMOCRAZIA! RESTITUITECI LE NOSTRE VITE!"
Questo il testo dello striscione che ha esposto Marcello Di Finizio. Testo che ha pubblicato sul profilo Facebook de La Voce della Luna e dal quale tiene aggiornati i suoi "fans": «Non sono un santo né un eroe, sono solo un piccolo imprenditore che difende la sua casa e il suo lavoro. Anche a rischio della vita».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Finizio ancora sulla Cupola di San Pietro: «sono Ferito, Aiuto»

TriestePrima è in caricamento