rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

#DiamociUnaMano, i volontari: «Raccolta non solo per i profughi, ma per tutti i bisognosi»

Intervento da parte dei responsabili dell'iniziativa organizzata dal gruppo Libera “Liliana Caruso – Agata Zucchero” al liceo Petrarca: «Riteniamo sia inutile e controproducente, nell'ambito del contrasto alla povertà, dividersi e scatenare polemiche, strumentalizzando iniziative come la nostra»

A seguito delle polemiche sollevate dall'articolo pubblicato oggi riguardo la raccolta di vestiario ed alimentare organizzata dal gruppo Libera “Liliana Caruso – Agata Zucchero” al liceo Petrarca, abbiamo nuovamente sentito i volontari per un ulteriore approfondimento sull'iniziativa: «Rispondiamo alle critiche citando il comunicato ufficiale: come si può leggere i beni di prima necessità sono destinati sì ai profughi, ma anche ai bisognosi, supportati dalla Comunità di Sant'Egidio FVG e dalla parrocchia di Valmaura "Beata Vergine Addolorata».

«Molti di questi sono triestini - spiegano- , o comunque italiani residenti a Trieste. Questo perché secondo noi la povertà non ha nazionalità. Prendiamo fermamente le distanze da ogni posizione razzista e xenofoba, come abbiamo sempre fatto, e sempre faremo. Riteniamo sia inutile e controproducente, nell'ambito del contrasto alla povertà, dividersi e scatenare polemiche, strumentalizzando iniziative come la nostra».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

#DiamociUnaMano, i volontari: «Raccolta non solo per i profughi, ma per tutti i bisognosi»

TriestePrima è in caricamento