rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Dipendente Comunale Indagato per Truffa Aggravata e Peculato

L’Amministrazione Comunale considera il proprio personale una risorsa preziosa e altamente qualificata: per questo è determinata a non tollerare a chi si comporta con disonestà, infangando la reputazione di un’intera categoria. E’ notizia di...

L'Amministrazione Comunale considera il proprio personale una risorsa preziosa e altamente qualificata: per questo è determinata a non tollerare a chi si comporta con disonestà, infangando la reputazione di un'intera categoria.
E' notizia di questi giorni: alcuni dirigenti dell'Area Risorse Economiche del Comune si sono trovati sul tavolo alcune anomalie contabili, tutte riferibili ad uno stesso Servizio comunale: da verifiche ancora più precise tutto portava ad un solo dipendente .
Qui entra in scena il Nucleo di polizia giudiziaria della Polizia Locale che avvia le prime verifiche e conferma subito alcune fattispecie penali e quindi l'obbligo di informare la Procura della Repubblica. Il sost. proc. Federico Frezza, valutata la gravità dei fatti e il pericolo che le prove siano distrutte, dispone l'immediata perquisizione degli uffici comunali e dell'abitazione dell'indagato.
B.A., 46 anni dipendente nel Servizio Comunicazione, aveva la disponibilità di effettuare acquisti di varia natura, per l'Ufficio in cui lavorava: ad esempio, poteva organizzare viaggi nell'ambito di un progetto europeo o acquistare beni e servizi attinenti all'attività istituzionale.
Questa libertà d'azione l'ha indotto - da almeno tre anni - ad approfittare della situazione aggiungendo alle fatture qualche bene personale all'inizio, per poi lasciarsi prendere la mano nel tempo (addirittura un paio di week-end in città italiane con la famiglia). Durante le perquisizioni, il personale di Polizia Locale ha rinvenuto e sequestrato una notevole quantità di materiale, di vario genere e valore, acquistata indebitamente.
Il p.m. Federico Frezza ha ora al vaglio il fascicolo degli investigatori e si appresta nelle prossime ore ad interrogare B.A.
Le ipotesi di reato sono truffa aggravata e peculato (articoli 314 e 340 bis Codice penale).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendente Comunale Indagato per Truffa Aggravata e Peculato

TriestePrima è in caricamento