Cronaca

Ferriera, Dipiazza replica a Serracchiani: «Non mi interessa chi, mi interessa risolvere il problema»

Dopo la risposta della presidente Fvg alla richiesta di revisione dell'Aia, il primo cittadino ribadisce la sua volontà

Non fa passi indietro il sindaco di Trieste in merito alla sua richiesta di revisione dell'Aia concessa allo stabilimento della Siderurgica Triestina indirizzato tra gli altri alla presidente Debora Serracchiani. Propio la governatrice oggi aveva replicato al primo cittadino spiegando che «non vi è alcuna competenza specifica del presidente della Regione, nemmeno nella sua qualità di commissario straordinario».

Serracchiani si riferisce appunto alla lettera, a lei indirizzata, inviata dal sindaco Dipiazza lo scorso 26 agosto in cui «a seguito di una attenta analisi degli atti, frutto anche delle denunce dei cittadini; alle azioni intraprese dall’Amministrazione comunale; da quanto emerso dalle ultime risposte dell’assessore regionale FVG Sara Vito ai nostri quesiti relativi alle irregolarità; ed in forza della situazione contingente, riteniamo che ad oggi sussista una situazione acclarata di inquinamento acustico non rispondente, sia a quanto previsto dall’AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale) vigente, sia rispetto la norma nazionale, dato che può comportare possibili effetti sulla salute così come indicato dall’Azienda Sanitaria. Chiediamo, quindi, l’avvio delle procedure per il riesame dell’Autorizzazione Integrata Ambientale per lo stabilimento siderurgico di Trieste».

Alla spiegazione della presidente Serracchiani, che precisa come «dal punto di vista tecnico ogni valutazione spetta al Servizio regionale per la Tutela da inquinamento atmosferico, acustico ed elettromagnetico», il primo cittadino di Trieste da noi contattato risponde in modo secco e deciso: «A me non interessa chi mi risponde, ma interessa risolvere il problema».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferriera, Dipiazza replica a Serracchiani: «Non mi interessa chi, mi interessa risolvere il problema»

TriestePrima è in caricamento