rotate-mobile
Cronaca

Dipiazza sulla Coop: «Situazione che va avanti da anni: l'allarmismo crea solo danni»

16.08 - L'ex sindaco dice la sua sul caso Cooperative operaie: «A tutti verrà restituito il dovuto»

Sul caso delle richiesta di fallimento delle Cooperative operaie di Trieste, Istria e Friuli arriva una voce fuori dal coro: l'ex sindaco di Trieste Roberto Dipiazza infatti ha una visione ottimistica della vicenda, almeno per quanto riguarda i risparmiatori.

DipiazzaSu Facebook Dipiazza ha scritto il segunte messaggio: «La mia opinione sul problema dei risparmatori che hanno consegnato i loro risparmi alle cooperative operaie non esiste. A tutti verrà restituito il dovuto. Certo se tutti i risparmiatori vogliono ritirare tutto subito si crea un problema di liquidità. Questo allarmismo ha creato dei danni notevoli oltre che una gestione un po' allegra adesso le cooperative subiranno una speculazione per essere aquistate, questo non farà né l'interesse delle cooperative, né quello dei lavoratori, né quello della città. È un operazione che va avanti da molti anni e siamo arrivati al dunque».

Insomma Dipiazza vede la situaizone meno grave di quello che hanno prospettato i sindacati e politici questa mattina nella riunione dei capigruppo, una piccola (perchè fino al 27 ottobre, data della prima udienza, non si potrà che ipotizzare) speranza in più i risparmiatori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipiazza sulla Coop: «Situazione che va avanti da anni: l'allarmismo crea solo danni»

TriestePrima è in caricamento