Il console della Slovenia Volk in Municipio, Dipiazza: «Puntiamo a collaborare ulteriormente, in un momento così favorevole per Trieste»

Dipiazza ha auspicato anche strette sinergie tra il porto di Trieste e i porti dell'Adriatico ed inoltre fra tutte le realtà culturali

Il Sindaco Roberto Dipiazza ha accolto oggi in Municipio il nuovo Console Generale della Repubblica di Slovenia, Vojko Volk, insediatosi nel mese di luglio.
Già Ambasciatore della Repubblica di Slovenia a Roma e poi a Zagabria, Volk ha ricoperto numerosi cariche, tra cui il ruolo di Coordinatore per i Balcani Occidentali, quindi al Ministero degli Esteri e al Segretariato di Stato, nonché membro del comitato per i diritti dell'uomo. Pubblicista, attivo nel campo della politica etera, ha pubblicato articoli sia sui media sloveni che la stampa estera.

Nel corso del cordiale colloquio, sono stati toccati e condivisi vari temi, in prevalenza inerenti l'ulteriore sviluppo delle relazioni di cooperazione tra la Slovenia e Trieste «in un particolare momento favorevole vissuto da Trieste, una città che sta correndo col vento in poppa, e che mai come ora, grazie alle opportunità di sviluppo del Porto Vecchio, del Porto Franco, e della via della Seta, ha in prospettiva grandi risultati»- ha sottolineato il Sindaco Dipiazza che ha auspicato anche strette sinergie tra il porto di Trieste e i porti dell'Adriatico, ma anche fra tutte le realtà culturali, come i Teatri, per realizzare iniziative comuni, ricordando il concerto dell'Amicizia del 13 luglio 2010 che ha unito in gemellaggio Italia, Slovenia, Croazia-.

console-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Benzina in Slovenia: da oggi costa ancora meno

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Studi legali migliori d'Italia, due triestini nella classifica di Forbes

Torna su
TriestePrima è in caricamento