Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Disabilità, Telesca: «Pronti ad istituire un osservatorio regionale»

si è pronti a fare un passo innovativo nella presa in carico delle persone con disabilità.

«Siamo pronti a recepire la convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità e ad istituire un osservatorio regionale dedicato". Lo ha affermato l'assessore alla Salute del Friuli Venezia Giuila, Maria Sandra Telesca, intervenendo al convegno su "Il progetto di vita della persona con disabilità: un percorso inclusivo verso l'autodeterminazione» organizzato dalla Fondazione Valentino Pontello onlus e dall'associazione Il Samaritan onlus in collaborazione con il Comitato delle organizzazioni del privato sociale per l'assistenza residenziale e diurna delle persone con disabilità (Cops).

«Sono entrate in vigore delle leggi nazionali importanti sul tema, fra le quali - ha evidenziato Telesca - quella sul dopo-di-noi che ci mettono nella condizione di fare un passo innovativo nella presa in carico delle persone con disabilità - ha riferito Telesca. La Regione da anni presta attenzione a questo tipo di fragilità ma oggi vogliamo guardare avanti perché anche le modalità vanno cambiate: non più forme assistenziali ma progetti personalizzati per migliorare l'autodeterminazione e l'inclusione di queste persone». Per dare seguito a questa volontà, l'assessore ha indicato come la Regione sia pronta a recepire la convenzione Onu e a istituire un osservatorio regionale.

Il convegno, che si è tenuto nell'Auditorium comunale di Majano, è stato incentrato sul progetto di vita delle persone con disabilità da realizzare nel rispetto dei propri diritti, bisogni ed aspirazioni, attraverso un percorso inclusivo di autonomia e di autodeterminazione, condiviso dalle famiglie e dalla comunità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabilità, Telesca: «Pronti ad istituire un osservatorio regionale»

TriestePrima è in caricamento