"Incastrato" da una lite in casa: era a Trieste nonostante il divieto di ritorno

Litigio in una casa di via Tor Bandena: interviene la Polizia e rileva che uno dei presenti, un 30enne, è destinatario del provvedimento. L'uomo è stato denunciato

Foto di repertorio: Aiello

Questa mattina la Polizia di Stato ha denunciato perché inottemperante a un divieto di ritorno nel comune di Trieste un cittadino italiano, Y.F.M., nato nel 1990 in Ucraina. Una Volante si è recata in un appartamento di via Tor Bandena dove da poco si era verificato un dissidio tra alcune persone. Sono state identificate ed è emersa questa inottemperanza.

Latitante “beccato” al confine mentre andava a lavorare nei campi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo di 7 anni umiliato a scuola per aver dimenticato l'astuccio, la triste storia di Jacopo

  • Schianto nella notte in via Giulia, morto scooterista di 50 anni

  • Covid 19: la Slovenia "declassa" l'Italia a zona arancione

  • Schianto tra i Carabinieri e un'auto: militare a Cattinara

  • Obbligo di mascherina fino al 15 ottobre: Fedriga firma l'ordinanza

  • Ricercata da cinque anni, faceva la escort a Trieste: arrestata 28enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento