Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

“Don't know what I want”, successo per il triestino Nema: «Giovani, realizzate le vostre aspirazioni»

Il nuovo singolo, uscito circa un mese fa, ha raccolto già diversi feedback positivi

È uscito circa un mese fa, “Don't know what I want”, il nuovo singolo del triestino d’adozione Nemanja Dajic (nato in Serbia, si è trasferito a 5 anni in città), in arte “Nema”, che condensa il meglio delle foto scattate nel corso dei due anni che ha viaggiato in giro per l’Oceania.

Il ventisettenne ci racconta che: «a venticinque anni ho deciso di lasciare Trieste ed iniziare a viaggiare per conoscere nuove realtà, nuovi popoli, fare nuove esperienze e migliorare il mio inglese. Sono stati due anni molto importanti per me, ho visitato l’Australia, la Malesia, la Cambogia, la Tailandia, la Nuova Zelanda e l’Indonesia facendo anche diversi mestieri per sostenermi economicamente».

IL VIDEO (l'intervista continua sotto il filmato)

«Ad un certo punto – sottolinea - , così come mi era venuta voglia di andarmene dalla mia città natale, mi è tornata la voglia di tornarci, così due giorni prima della mia partenza ho acquistato i biglietti e sono tornato a Trieste lo scorso febbraio, dopo circa due anni che ero lontano dal capoluogo giuliano».

«Una prima base della canzone “Don't know what I want”  - riferisce il triestino - era già stata abbozzata a Melbourne grazie all’aiuto di un dj locale. Oltre a concludere la canzone, a Trieste ho raccolto tutto il materiale fotografico che avevo realizzato e, grazie all’aiuto di un paio di amici Max Gelsi e Massimo Bonanno abbiamo realizzato il video con il meglio che ero riuscito a realizzare». 14191674_10209103501852153_1266420661_o-2

«Il mio brano – ancora Nema - vuole essere un inno alla positività, al crederci sempre e non arrendersi mai, cercare di realizzare i propri sogni e le proprie aspirazioni, tentare e non fermarsi, così come ho fatto io, volevo andarmene e sono andato. Molti giovani vorrebbero decidere lo stesso, ma poi sono pieni di paure e preoccupazione e non lo fanno. Questa canzone vuole essere uno sprone affinché decidano di fare cosa loro vogliono veramente, senza timori e paure».

«I feedback – conclude - in questo primo mese di pubblicazione sono stati molto positivi. Sono stato intervistato telefonicamente da una radio australiana ed a breve dovrei realizzare un’intervista con una tv serba. Ho altre foto e video molto interessanti, su cui sto lavorando per realizzare nuovi lavori, stavolta anche in italiano».

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Don't know what I want”, successo per il triestino Nema: «Giovani, realizzate le vostre aspirazioni»

TriestePrima è in caricamento