Dpcm, ancora tre proteste in programma: esercenti, sport e lavoratori dello spettacolo

Dopo la partecipata protesta di lunedì 26 anche oggi, 28 ottobre, una manifestazione degli esercenti organizzata dalla Fipe in mattinata, e un flashmob del comitato #iovivodisport nel pomeriggio. Venerdì 30 sarà la volta dei lavoratori dello spettacolo

Le piazze si riempiono ancora dopo il nuovo Dpcm, con tre manifestazioni. Stamattina alle 11:30, come già riportato da Trieste Prima, ci sarà la manifestazione degli esercenti organizzata dalla Fipe, sia in Piazza Unità che in altre 23 piazze italiane.

Sempre in piazza Unità alle 15 (ma anche a Gorizia in piazza della Vittoria, oltre che a Udine e Pordenone) un flashmob organizzato dal comitato #iovivodisport, che raccomanda di utilizzare i dispositivi di sicurezza e di garantire un'attività pacifica nel rispetto della legge. Sarà sufficiente portare un foglio con la scritta #iovivodisport ed eventualmente indossare una divisa che rappresenti lo sport del manifestante.

Infine, venerdì 30 alle 10:30 scenderanno nella medesima piazza i lavoratori dello spettacolo, che chiedono "risorse certe fino alla ripartenza del settore, tavolo permanente tra parti sociali e ministeri, ammortizzatori e tutele strutturali per tutti i lavoratori atipici e discontinui, stabilizzazione dell'occupazione per i precari delle fondazioni lirico - sinfoniche". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Individuare i primi segnali di una polmonite con il saturimetro: come funziona e i migliori modelli

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • La Regione valuta la stretta: nel mirino il caffè fuori dai bar e le cene tra amici

  • Famiglia "picchiatrice" entra in casa di una coppia e la pesta a sangue: quattro arresti

Torna su
TriestePrima è in caricamento