Cronaca

Drammatico Suicidio a Melara, si da Fuoco e si Lancia nel vuoto

Ignote per ora le motivazioni Ieri sera un ventiseienne triestino si è suicidato dandosi fuoco e lanciandosi nel vuoto da una passerella nel complesso residenziale di Rozzol-Melara. A segnalare l’episodio al 113 è stata una residente che ha...

Ignote per ora le motivazioni

Ieri sera un ventiseienne triestino si è suicidato dandosi fuoco e lanciandosi nel vuoto da una passerella nel complesso residenziale di Rozzol-Melara. A segnalare l'episodio al 113 è stata una residente che ha notato un grande falò generato - a suo dire - da un manichino incendiato.

Giunti sul posto, gli operatori della Squadra Volante hanno notato, nei pressi dell'incrocio di via Pasteur con via Forlanini, un corpo immobile ancora in fiamme.

Gli agenti hanno subito spento il fuoco con l'estintore in dotazione alla vettura di servizio e hanno potuto constatare che si trattava di una persona, completamente bruciata, precipitata dalla passerella superiore che collega l'ala rossa con quella blu del complesso noto come Quadrilatero.

Sul posto è arrivato anche personale della Polizia scientifica e dei Vigili del fuoco, oltre ai sanitari del 118 e il medico legale Fulvio Costantinides.

Dal corpo carbonizzato gli operatori hanno potuto recuperare alcuni documenti, sulla passerella e nei pressi l'auto si sono trovati dei materiali riconducibili all'accensione del fuoco.
La macchina, parcheggiata in via Marchesetti, aveva la portiera lato guidatore aperta ed è stata successivamente depositata presso una ditta specializzata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Drammatico Suicidio a Melara, si da Fuoco e si Lancia nel vuoto

TriestePrima è in caricamento