Dalla Puglia "ordina" 50 grammi d'erba a Lubiana: arrestato giovane brindisino

L'episodio riportato dai colleghi di Brindisi Report è accaduto negli scorsi giorni. A finire nel mirino dei carabinieri della stazione di Erchie è stato un ventenne residente nell'omonimo comune

I 50 grammi di erba che da Lubiana aveva fatto arrivare tramite corriere postale nel piccolo comune di Erchie (Brindisi) sono stati scoperti dai carabinieri della locale stazione che l'hanno arrestato con l'accusa di importazione e detenzione di sostanza stupefacente. A finire nei guai, come riportato dai colleghi di Brindisi Report negli scorsi giorni, è stato un ventenne residente nel comune brindisino che aveva fatto pervenire nella sua abitazione un "plico contenente 50 grammi di marijuana" direttamente dalla capitale della vicina repubblica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dopo la consegna, i militari si sono recati a casa del giovane. Alla vista dei carabinieri, F.L. (queste le iniziali ndr) "si è dato alla fuga nelle campagne circostanti, portando con sé il pacco". Partita la caccia, gli uomini in divisa l'hanno immediatamente rintracciato, "sequestrandogli il pacco contenente la sostanza stupefacente, suddivisa in due buste sottovuoto". Il pm del tribunale di Brindisi ha disposto gli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento