Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Maxi operazione antidroga: la Polizia di Trieste sgomina traffico internazionale

Numerosi arresti in tutta Italia e in Olanda per associazione, importazione, trasporto e spaccio di cocaina ed eroina. L'operazione Eat Enjoy è stata diretta dalla Procura di Trieste con le squadre mobili di Udine e delle province coinvolte. Notizia in aggiornamento

È in corso una vasta operazione di Polizia Giudiziaria contro un sodalizio criminale dedito al narcotraffico internazionale di cocaina ed eroina condotta dalla Polizia di Stato a seguito di articolate indagini dirette dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Trieste. Sin dalla prima mattinata di oggi, è in corso di esecuzione un’ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere ed agli arresti domiciliari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Trieste nei confronti di numerosi soggetti sedenti in Friuli Venezia Giulia, Veneto, Toscana, Umbria e Liguria, nonché in Olanda indagati a vario titolo dei delitti di associazione, importazione, trasporto e detenzione a fini di spaccio di cocaina. Perquisizioni anche in Lombardia.

Le indagini

Le indagini sono state svolte dalle Squadre Mobili di Trieste e Udine con il Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato e con la Direzione Centrale per i Servizi Antidroga. Nell’operazione sono coinvolte le Squadre Mobili delle Questure di Trieste e Udine, il Servizio Centrale Operativo con il supporto del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia (con il dipendente Esperto per la Sicurezza nei Paesi Bassi), nonché delle Squadre Mobili delle Questure di Gorizia, Perugia, Genova, Imperia, Grosseto, Pordenone, Savona, Lucca, Vicenza, Treviso; contestualmente sono in corso perquisizioni da parte delle Squadre Mobili delle città di Milano, Brescia e Piacenza. Notizia in aggiornamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi operazione antidroga: la Polizia di Trieste sgomina traffico internazionale

TriestePrima è in caricamento