A Venezia per un annuncio di lavoro, ragazza di Trieste drogata e violentata

Gli investigatori non escludono che l'uomo sia il responsabile di altri fatti analoghi

foto di repertorio

Arrestato e portato in carcere l'uomo che nel luglio scorso violentò una giovane straniera a Venezia, dopo averla drogata. La donna, residente a Trieste, era stata attirata nella città lagunare con un annuncio di lavoro online. Giunta sul luogo dell'incontro, era stata però stordita e poi abusata dall'uomo. 

L'ordinanza di custodia in carcere - spiega VeneziaToday -, al termine dell'indagine coordinata dalla procura di Venezia, è stata eseguita dalla Polizia di Stato di Trieste, dove la vittima aveva presentato denuncia una volta rientrata in città. Gli investigatori non escludono che l'uomo sia il responsabile di altri fatti analoghi, e stanno cercando riscontri di questo modus operandi in altri episodi simili.

I dettagli dell'operazione saranno illustrati questa mattina, 17 febbraio, in una conferenza stampa negli Uffici della Procura della Repubblica di Venezia.

Potrebbe interessarti

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Ristoranti di pesce nel mirino, 55 mila euro di multe, nove denunce e cinque chiusure

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento