Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Due anni senza gli agenti Rotta e Demenego: celebrata la messa commemorativa, il processo continua

Oggi la messa officiata da Don Paolo Rakic. Intanto la prossima udienza del processo ad Alejandro Meran sarà il 18 ottobre. Si deciderà se rinnovare la perizia psichiatrica

Ricorre oggi, 4 ottobre 2021, il secondo anniversario della tragica sparatoria in Questura, in cui gli agenti di Polizia Pierluigi Rotta e Matteo Demenego sono stati assassinati da Alejandro Meran. Un fatto che ha sconvolto la città e la nazione intera, e che questa mattina viene ricordato in una messa commemorativa nella Chiesa Beata Vergine del Rosario in piazza Vecchia. Ad officiare, don Paolo Rakic, Cappellano Provinciale della Polizia di Stato, alla presenza delle autorità cittadine.

Al momento Meran si trova in custodia cautelare nel carcere di Verona, in un reparto speciale dove sarebbe costantemente sorvegliato. A due anni da quel terribile 4 ottobre 2019, il processo è ancora in corso. Il 10 settembre si è tenuta la prima udienza, in cui l'imputato non era presente ma i suoi legali, Alice e Paolo Bevilacqua, hanno presentato una sua lettera di scuse alle famiglie e hanno chiesto di rinnovare la sua perizia psichiatrica “per dimostrarne la totale capacità di intendere e volere”, vera discriminante che determinerà la gravità della pena. La prossima udienza è stata fissata per il 18 ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due anni senza gli agenti Rotta e Demenego: celebrata la messa commemorativa, il processo continua

TriestePrima è in caricamento